ANALISI BIOENERGETICA L'Analisi Bioenergetica è stata fondata da Alexander Lowen, allievo di Reich, negli anni Cinquanta e nel corso del tempo ha ottenuto i suoi riconoscimenti e si è evoluta entrando nel novero delle Psicoterapie a mediazione corporea. L’Analisi Bioenergetica è una forma di terapia che associa il lavoro sul corpo a quello sulla mente: considera l'essere umano nel suo funzionamento complessivo fatto di movimento, sensazioni, affetti, immagini e cognizioni e nell'integrazione funzionale di questi aspetti. Si aiuta la persona ad entrare in contatto con se stessa attraverso il proprio corpo tramite l’impiego di esercizi fisici che permettono di percepire in che modo si inibisce il fluire dell’eccitazione nel corpo, come si limitano la respirazione, i movimenti e l’auto-espressione. La parte analitica della terapia aiuta il soggetto a capire il “perché” dei blocchi e delle inibizioni mettendoli in relazione alle esperienze infantili. Si aiuta e si accompagna il paziente ad accettare ed esprimere le emozioni represse all’interno della situazione terapeutica, al fine di aumentare la consapevolezza di sè, migliorare la qualità dell'espressione e la padronanza di se stessi. Questa metodologia ha lo scopo di aumentare la capacità di provare piacere, di aumentare la motilità e sensibilità dell’organismo e la sua vitalità. Inoltre la Psicoterapia corporea evidenzia la duplicità del nostro essere insieme "corpo" e "logos", esseri incarnati ed esseri parlanti: l'assunto di base è quello dell'unità funzionale di psiche e soma; quello che succede nella mente riflette quello che succede nel corpo e viceversa. Dall'affascinante problema e mistero di questa duplice realtà, assunto come nucleo del setting terapeutico, nasce la Psicoterapia corporea, una via per cercare di essere maggiormente "incarnati" in se stessi e nelle radici della propria esistenza. Dott. Simone Giorgi - Psicologo Psicoterapeuta  Tel. 348 73 66 685   e-mail: dr.simone.giorgi@gmail.com    P.IVA 03189351202
googleba806890726b0733.html